Corso di Tecniche avanzate di make-up sposa e fotografico

make up

Obiettivo del corso

Il percorso formativo si propone di aggiornare professionisti che operano all’interno dei saloni di bellezza. Il corso è finalizzato a fornire agli allievi un perfezionamento rispetto alle tecniche di utilizzo del Maquillage da Sposa e Fotografico.

L’obiettivo è quello di sviluppare le competenze necessarie a realizzare specifici tipi di Make-Up applicando le tecniche dei più noti truccatori che contribuiranno  a una completa formazione nell’ambito del Trucco Estetico. In particolare verranno approfonditi lo studio dei volumi del viso, la conoscenza e applicazione correttiva dei vari materiali professionali, l’esame dell’effetto cromatico della luce, con un orientamento specifico ai vari settori, in particolare il Make-up Fotografico impiegato per sfilate, book fotografici, riprese televisive, ecc.

Destinatari del corso

  • disoccupati inviati dai Centri per l’Impiego
  • occupati
  • soggetti a libero mercato

Per gli occupati con ISEE </= a 10.000 euro, per gli inoccupati/disoccupati e per i lavoratori in CIGS o in mobilità è prevista l’ESENZIONE TOTALE.

Titolo di studio richiesto: Abilitazione Professionale di Estetista

Durata del corso: 27 ore

Fascia oraria: Serale – indicativamente fascia oraria 19,30 – 23,00 – una lezione a settimana

Costo complessivo del corso: € 297,00

Aree formative: Tecniche di make-up

Inizio/Termine: il corso avrà inizio non appena raggiunto il numero minimo di partecipanti (minimo 6 – max 16 allievi)

Criteri di ammissione: non è previsto test preselettivo

Certificazione: Attestato di Frequenza con profitto riconosciuto dalla Regione Piemonte e dalla Comunità Europea

Finanziamento/patrocinio

Il Bando per la Formazione Continua a domanda individuale è destinato a

  • lavoratori di imprese ed enti del Piemonte e lavoratori di imprese al di fuori del territorio regionale purchè domiciliati nel territorio regionale;
  • persone inoccupate e/o disoccupate e lavoratori sospesi dal lavoro, individuati dai servizi per l’impiego;
  • lavoratori delle piccole e medie imprese della Provincia di Asti e dei piccoli Comuni della Provincia.

Il Buono di partecipazione per i lavoratori può coprire al massimo l’80% del costo complessivo del corso.

Corso rivolto indifferentemente a persone di entrambi i sessi (L. 125/91 art.4).

In attesa dell’approvazione del nuovo Catalogo Corsi FCI 2017-2018,  non è possibile iscriversi al corso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *